I Corsi - Palestra dragon's Club Kickboxing Karate Rosarno

Vai ai contenuti

Menu principale:

I Corsi

I Corsi

IL TIPO DI ALLENAMENTO ADOTTATO NEI NOSTRO DOJO

Cosa primaria e assai importante, è lo studio delle basi, poiché è proprio da queste che l’allievo dominerà quest’arte marziale.
Poi si passera ad esercizi sempre piu' complessi.
in questo dojo si insegna sia karate che kickboxing.

Oltre alle tecniche specifiche per cintura nera .
il corso mira a trovare  un mix tecniche di difesa personale atte a trovare una efficacia reale  nel combattimento da strada
in quanto una preparazioe mirata solo a vincere gare da sola non e' sufficiente ad una situazione reale.

GLI ESAMI:

Nei Dojo gli esami vengono svolti di norma due volte l’anno con cadenza semestrale, ogni allievo deve dimostrare, di fronte al Maestro, il livello di preparazione raggiunto per accedere al grado superiore e così poter cominciare con nuove e più complicate tecniche.


La divisa prescritta per il praticante di kickboxing  è  nera e si possono applicare vari stemmi , invece per il praticante  di karate è bianca e non si possono appore stemmi al limite si puo' apporre lo stemma del dojo.
 

IL SISTEMA DEI GRADI:

6º kyu (roku kyu): cintura bianca
5º kyu (go kyu): cintura gialla
4º kyu (shi kyu): cintura arancio
3º kyu (san kyu): cintura verde
2º kyu (ni kyu): cintura blu
1º kyu (sho kyu o ichi kyu): cintura marrone.  

B) Dan - Per i Dan equivale la stessa regola prescritta per i kyu, l’unica differenza consiste nell’applicare una banda di colore rossa sulla cintura nera i Dan vanno dal I° dan al X° dan.

GRADI PER I CORSI RISERVATI AI BAMBINI:

Per bambino si intende ogni persona compresa tra i 6 ed i 12 anni d’età. Si possono eccezionalmente accettare bambini più piccoli che però dimostrino particolare bravura e prontezza di apprendimento.
Il sistema dei gradi per i bambini è diverso da quello degli adulti. in pratica vengono inserite le cinture bicolore come bianca/gialla gialla/arancione arancio/verde verde/blu blu/marrone marrone/nera.



Il M° Messina Arturo Nato A Vibo Valentia nel 1972 inizia giovanissimo la pratica delle Arti Marziali da oltre 30 anni inizia la pratica col karate dove oggi a raggiunto il grado di IV° Dan  per poi passare alla pratica del cosiddetto Karate Americano la Kickboxing dove a raggiunto il grado di V° Dan.  In questi anni a vinto innumerevoli gare regionali interregionali,nazionali, internazionali partecipando a  corsi per arbitro Regionale e nel 2006 per arbitro Nazionale. Partecipando a Stage e corsi di Formazione di Difesa Personale ma anche di altre discipline marziali,sia con maestri italiani che con maestri giapponesi. Nel 2010 apre il dojo Dragon's Team Rosarno. Nel Dojo si effettuano vari corsi di Karate Kickboxing Difesa Pesonale, lotta, MMA Per Adulti e Bambini. Partecipazioni a gare e stage nazionali, ma questo non e il fine ultimo della preparazione dell'atleta che invece e' incentrata sulla preparazione atletica dell'individuo e sulla sua crescita spirituale dove i valori come amicizia, lealta, disciplina fanno da punti fermi alla sua formazione.

Tuttavia tutte le arti e gli stili lasciano sempre un sedimento comune in coloro che li frequentano. Più o meno tutti i praticanti del marziale affrontano un processo educativo e di trasformazione interiore. Il marziale educa il corpo, è vero, ma ancor più lo spirito. Apporta disciplina, affila la perseveranza, risveglia la possibilità di superamento, invita all'appartenenza a un gruppo, rafforza il rispetto, pacifica l'animo del violento, dà profondità al moderato.

Lo sviluppo del carattere degli allievi, dell'educazione, del rispetto e dell'eleganza saranno attributi che li accompagneranno per sempre, non importa quanto vecchi saranno. Li accompagneranno dentro e fuori dal tatami, ora e in seguito, rendendoli persone migliori e in questo modo potranno avere più possibilità di vivere una vita piena, migliore per loro, per chi è loro più vicino e per la società nel suo complesso, il resto è banale, passeggero e finirà inevitabilmente per sviarci dal meglio che vibra in potenza nel più profondo delle arti marziali come cammino.

Le arti marziali possono essere  l'anticamera di una grande trasformazione interiore, l'inizio di qualcosa di molto buono: se pretendiamo di ridurle a formule di combattimento più o meno utili le degradiamo e, per quanto tutte le opinioni siano accettabili, ogni punto di vista esatto nel suo contesto e necessità, se vogliamo centrare il bersaglio, la freccia deve, inevitabilmente, puntare al cielo.

In alto Il M° Messina subito dopo la premiazione a Palermo


A Sinistra:
Stage Nazionale 1988 foto di gruppo:
da Sinistra Meduri, Borgese, Mazzullo, Rivola, Marchese, Melandri, Pannella, Messina, Bellocco, Messina, Ferraro.
Stage Tecnico di altissimo livello dove a trovato il culmine con la partecipazione di due campioni del mondo in Giappone Melandri E Rivola.

 

Nel combattimento solo l'aria mi può fermare, ci siamo solo io e lei, il mio avversario non esiste.

Difenditi seguendo le svolte naturali delle cose e non interferire. Ricorda di non importi mai contro la natura e di non metterti mai direttamente in contrasto con qualsiasi problema: scegli piuttosto di controllarlo, armonizzandoti con esso.

Il combattimento non è altro che un gioco preso sul serio.

Chi attacca con la lingua di solito reagisce con i piedi.

IL MAESTRO ROSARNESE ARTURO MESSINA NOMINATO RESPONSABILE PROVINCIALE DELLA KB ACSI

L’insegnante tecnico di karate e kickboxing Arturo Messina, di Rosarno, è stato nominato responsabile provinciale del settore promozionale kickboxing dell’ACSI, uno dei maggiori enti di promozione sportiva del CONI. Il maestro rosarnese, da sempre, opera nel settore degli sports da combattimento e dirige una scuola di arti marziali a Rosarno, dove i suoi atleti conseguono ottimi risultati in termini agonistici e tecnici. Militante attivo dell’associazione centri sportivi italiani, magistralmente diretto dal presidente Viti, il tecnico Messina è un cultore delle arti marziali e ha iniziato la sua carriera stimolato, come tanti altri ragazzi, dai film di Bruce Lee e da altri grandi artisti marziali. A Rosarno dirige il Fitness Club, dove si formano atleti nelle diverse discipline, compreso il combattimento con armi (di gomma) il cui pioniere in Calabria è il maestro Giuseppe Cavallo. Al maestro Messina, il cui conferimento è avvenuto nel corso della riuscitissima manifestazione sportiva di Cinquefrondi, targata ACSI, alla presenza della dirigente CONI di zona, professoressa Matilde Schiano e dello stesso professore Cavallo, dirigente tecnico internazionale, sono pervenuti i complimenti di tutti.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu